Liceo Coreutico

 

Il percorso del Liceo Coreutico è indirizzato all’apprendimento tecnico-pratico e teorico della danza e allo studio del suo  ruolo nella storia e nella cultura. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per acquisire, anche attraverso specifiche attività funzionali, la padronanza dei linguaggi coreutici sotto gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione, maturando la necessaria prospettiva culturale, storica, estetica, teorica e tecnica.

Come da accordi con la Rete Nazionale dei Licei Coreutici, il Liceo stipula una Convenzione Quadro con l’Accademia Nazionale di Danza, con la quale vengono stabiliti e monitorati costantemente gli standard di apprendimento, in ingresso, in itinere e in uscita.

Al termine del percorso scolastico il diplomato potrà accedere a qualsiasi facoltà universitaria. Particolarmente indicate sono tutte le facoltà di carattere umanistico di stampo artistico, in particolare il DAMS; sono anche indicati i corsi di laurea in Scienze Motorie e Fisioterapista.

Il  Liceo Coreutico assicura, altresì, la continuità ed il proseguimento degli studi nell’Alta Formazione Artistica e Musicale (Accademia Nazionale di Danza di Roma).

 

Materie di insegnamento Ore d'insegnamento
1° anno 2° anno 3°  anno 4°  anno 5°  anno
Lingua e Letteratura Italiana 4 4 4 4 4
Lingua e Cultura Straniera 3 3 3 3 3
Storia e Geografia 3 3 - -
Storia - - 2 2 2
Filosofia - - 2 2 2
Matematica • 3 3 2 2 2
Fisica  - - 2 2 2
Scienze Naturali 2 2 - - -
Storia dell'Arte 2 2 2 2 2
Religione o Attività Alternative 1 1 1 1 1
Tecniche della Danza 8 8 8 8 8
Laboratorio Coreutico 4 4 - -
Laboratorio Coreografico - - 3 3 3
Storia della Danza - - 2 2 2
Storia della Musica - - 1 1 1
Teoria e Pratica Musicale per la Danza 2 2  - - -
Totale ore 32 32 32 32 32

* prova scritta in tutto il quinquennio.

 

Obiettivi Specifici di Apprendimento del Liceo Coreutico

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, potranno:

  • eseguire ed interpretare opere di epoche, generi e stili diversi, con autonomia nello studio e capacità di autovalutazione;
  • analizzare il movimento e le forme coreutiche nei loro principi costitutivi e padroneggiare la rispettiva terminologia;
  • utilizzare a integrazione della tecnica principale, classica ovvero contemporanea, una seconda tecnica, contemporanea ovvero classica;
  • saper interagire in modo costruttivo nell’ambito di esecuzioni collettive;
  • focalizzare gli elementi costitutivi di linguaggi e stili differenti e saperne approntare un’analisi strutturale;
  • conoscere il profilo storico della danza d’arte, anche nelle sue interazioni con la musica, e utilizzare categorie pertinenti nell’analisi delle differenti espressioni in campo coreutico;
  • individuare le tradizioni e i contesti relativi ad opere, generi, autori, artisti, movimenti, riferiti alla danza, anche in relazione agli sviluppi storici, culturali e sociali;
  • cogliere i valori estetici in opere coreutiche di vario genere ed epoca;
  • conoscere e analizzare opere significative del repertorio coreutico.